Ogni quanto cambiare l'acqua dell'acquario e perché è così importante farlo

Il cambio dell’acqua dell’acquario è una delle operazioni più importanti della manutenzione periodica di un acquario.

Se pensi che possa essere una cosa noiosa da fare, vedila così: pulendo la loro casa, stai facendo una cosa importantissima per il benessere dei tuoi amici pinnuti.

Le ricompense saranno gli impagabili colori e i comportamenti straordinari che solo i pesci in salute possono regalarti.

Leggi anche Come cambiare l’acqua dell’acquario facilmente e questa operazione diventerà veloce e divertente.

La qualità dell’acqua è vitale per la salute e la sopravvivenza di pesci e piante.

In presenza di cattive condizioni dell’acqua, i pesci cominciano a comportarsi in modo innaturale, mostrano una colorazione opaca e si ammalano facilmente.

Le piante cessano di crescere e perdono colore.

Non cambiare l’acqua è quindi un grave errore. Se vuoi evitarne altri 9, clicca sul link che segue per leggere un post che ti sarà utile anche se non sei un principiante dell’acquario.

Ma ora tuffiamoci in questa guida dove vedremo:

  • Ogni quanto cambiare l’acqua dell’acquario
  • Perché è di fondamentale importanza fare il cambio dell’acqua
Massimiliano Tavana
Massimiliano Tavana

Appassionato di acquariofilia

Fammi una domanda
Massimiliano Tavana
Massimiliano Tavana

Appassionato di acquariofilia

Fammi una domanda
Contenuti

Ogni quanto cambiare l'acqua dell'acquario

Ogni quanto cambiare acqua acquarioSe hai già fatto ricerche o chiesto in giro, ogni quanto cambiare lL’acqua dell’acquario, probabilmente ti sarai sentito rispondere con una parolina poco gradita: dipende.

O, ancora peggio, qualcuno ti ha dato la comune formula magica del cambio d’acqua settimanale, solitamente attorno al 25% del volume totale.

La brutta notizia è che non c’è una regola fissa e varia da acquario ad acquario. Ma non preoccuparti, non voglio darti anche io una risposta fatta di aria fritta.

Prima di dirti cosa influenza la frequenza dei cambi, ti dico come determinare la corretta tempistica specifica per il tuo acquario: cambia l’acqua dell’acquario ogni volta che  i Nitrati (No3) raggiungono i 40 mg/l (ppm) circa.

Monitorare regolarmente questi valori può aiutare a determinare il momento ideale per il cambio.

Puoi fare il test specifico dei Nitrati con l’ottimo Tetra Test No3 ma il mio consiglio è di munirti di un kit completo come il Jbl Combiset Test

Nel caso, puoi scegliere facilmente il kit adatto al tuo biotopo cliccando qui.

Una volta che l’acquario si sarà stabilizzato saprai ogni quanto tempo fare il cambio dell’acqua.

 

La Frequenza Ideale del Cambio d'Acqua

Anche se la frequenza ideale del cambio dell’acqua non è uguale per tutti, c’è una tempistica che ogni buon acquariofilo non dovrebbe mai superare.

Anche se i tuoi Nitrati dovessero ancora essere sotto i 40 mg/l (ppm) non andare mai oltre i 30 giorni per fare il cambio dell’acqua

Oltre a rimuovere i Nitrati, la nuova acqua arricchisce il tuo acquario degli oligoelementi e minerali che sono stati consumati nella vecchia acqua.

Un’acqua povera di questi elementi può penalizzare la salute dei batteri benefici e abbassare i livelli di pH in acquario, compromettendo la chimica dell’acquario.

Da cosa dipende la diversa tempistica

Ora che sai come determinare ogni quanto tempo dovrai fare il cambio dell’acqua nel tuo acquario, vediamo quali sono i fattori maggiormente rilevanti che ne determinano la variabilità da acquario ad acquario:

  • dimensioni dell’acquario
  • sistema di filtraggio utilizzato
  • sifonatura del fondo
  • tempi di manutenzione generale
  • tipo di pesci ospitati (ad esempio i Ciclidi africani sporcano molto)
  • frequenza di alimentazione
  • tipo di alimentazione

Perché fare il cambio dell'acqua dell'acquario

Il cambio dell'acqua dell'acquarioOra passiamo al motivo per cui il cambio dell’acqua è così cruciale per i nostri acquari.

Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, un acquario apparentemente cristallino può ancora contenere nitrati, fosfati e altri elementi che possono minacciare la salute dei nostri pesci.

I nostri acquari sono degli ambienti chiusi, dove i pesci mangiano e producono scarti organici. Senza il cambio dell’acqua i Nitrati continuerebbero a crescere, fino a raggiungere livelli dannosi per i nostri pesci e le nostre piante.

Inoltre, l’acqua sfruttata si impoverisce di oligoelementi e minerali, compromettendo la chimica dell’acquario.

L'importanza del cambio nonostante il filtro

Per capire perché il cambio dell’acqua è l’unico modo efficace per eliminare queste sostanze nocive nonostante l’utilizzo del filtro, è necessario conoscere il processo del ciclo dell’azoto

Cercherò comunque di sintetizzare qui i concetti chiave.

Il filtro rimuove dall’acqua i pezzi fisici dei rifiuti, contribuendo a rendere l’acqua trasparente e cristallina ma, nel frattempo, gli scarti organici hanno già cominciato a convertirsi nella sostanza più pericolosa per un acquario: l’ammoniaca.  

Ora l’ammoniaca, grazie ai batteri benefici, viene convertita in Nitrito (altra sostanza molto tossica) che a sua volta verrà trasformata in Nitrato

Questa ultima sostanza, composta da azoto (N) e ossigeno (O), nella giusta quantità è fondamentale per il ciclo ma, se fuori controllo, può diventare mortale e il filtro non è in grado di regolarla.

Quindi:

  1. i tuoi pesci continuano a mangiare e a fare la cacca
  2. l’ammoniaca aumenta
  3. i nitriti aumentano
  4. i nitrati aumentano fino a superare la pericolosa soglia di 40 mg/l o ppm (parte per milione)
  5. l’unico modo per rimuovere con successo i Nitrati è sostituire parte della vecchia acqua con altra nuova

Conclusione

In conclusione, il cambio dell’acqua dell’acquario è un passo fondamentale nella cura e nel mantenimento di un ambiente sano per i nostri preziosi amici pinnuti.

Sebbene non sia possibile dare una risposta univoca su quando cambiare l’acqua dell’acquario, monitorare i livelli di Nitrati è cruciale per determinare il momento opportuno per la tua situazione specifica.

Oltre a contribuire a eliminare l’acqua torbida in acquario, il cambio dell’acqua garantisce un equilibrio chimico essenziale per la salute di pesci e piante, regolando i Nitrati e reintegrando oligoelementi e minerali vitali.

Quindi, investire tempo nel cambio dell’acqua non solo assicura un ambiente gradevole e profumato, ma dona anche colori vibranti e comportamenti vitali che solo un acquario ben curato può offrire.

Non sottovalutare il potere di questo semplice atto di cura, poiché è la chiave per un acquario prospero e affascinante.

Ricorda che ogni acquario è unico, quindi sperimenta e adatta le pratiche in base alle tue osservazioni e necessità.

Spero che questo articolo ti abbia fornito informazioni utili per mantenere il tuo acquario in condizioni ottimali.

Condividi queste informazioni con altri appassionati e assicurati di fornire al tuo mondo sottomarino la cura che merita.

Se ne senti la necessita prendi in considerazione l’idea di risparmiare tempo con una consulenza 1 a 1 direttamente con me.

Buon cambio d’acqua e buona passione!

CONDIVIDI IL POST

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ciclidi e Assistenza Differenti per  Passione!

Aiuto personalizzato pre e post acquisto

Video, foto, schede e approfondimenti

Consulenza privata 1 a 1

Per un aiuto personalizzato, ti consiglio di dare un’occhiata al mio servizio di consulenze private 1 a 1.
Un ottimo modo per ottenere subito risposte dirette alle domande per il tuo caso specifico.

Se hai problemi non lasceremo nulla di intentato e ci assicureremo di fornire le soluzione alla tua preoccupazione.

Se stai iniziando da zero creeremo insieme un acquario bello e armonioso prevenendo ogni grattacapo futuro.

Con la fotocamera potrai mostrarmi il tuo acquario, l’attrezzatura o i pesci specifici che potrebbero causarti problemi o potrebbero averne.
In più, potrò mostrarti le mie vasche per rendere più semplici le istruzioni che ti darò.

Online, come in questo sito e tutti i canali social di Cichlidream, puoi imparare tutto da solo e GRATIS!
Ma a volte la comunicazione 1 a 1 può essere molto più chiara, precisa e veloce per le tue domande più specifiche.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 0 Media: 0]

Il guadagno che posso ricevere dagli acquisti idonei da Amazon in qualità di Affiliato non influisce sul prezzo del prodotto.

TRASFORMA IL TUO ACQUARIO IN UN ANGOLO DI PARADISO

Ti invierò la guida direttamente al tuo indirizzo email. Inseriscilo qui sotto e accedi alla guida.