Acquario con Ciclidi africani: 10 Consigli per sapere come allevare questi pesci

Indice di navigazione

*Attenzione! I consigli qui riportati nascono dall’esperienza fatta con Ciclidi Malawi in vendita sul sito e garantiscono un allevamento di Ciclidi africani straordinari, altro che Malawi mix. Seguirli tutti richiede tempo e dedizione. Ma, metterne in pratica anche solo qualcuno, ti regalerà risultati e soddisfazioni sorprendenti.

Come fare un allevamento di Ciclidi africani come in natura
Riproduzioni di Mbuna belli come i Wild

Ciclidi Malawi, riproduzione, allevamento e passione.
Trovi tutto nei 10 consigli che stai per leggere.
Mettili in pratica e riprodurrai pesci Malawi africani migliori dei Wild.

Ti sembra strano? Aspetta di aver letto fino in fondo prima di dire: impossibile! Ti ricrederai.
Fammi poi sapere nei commenti.

Ed è più semplice di quello che pensi. Ti serve solo tempo, spazio e conoscere bene le regole per l’allestimento di un acquario Malawi.

Ah, e ovviamente sapere distinguere i Ciclidi maschi dalle femmine per formare una comunità di pesci sessualmente ben bilanciata.

Anche se non intendi riprodurre Mbuna, andando avanti con la lettura, troverai tanti spunti per un allevamento d’acqua dolce ben lontano da quelli che si vedono nei tristi Malawi mix 

Se prima volessi conoscere meglio questi straordinari pesci, ci sono 2 guide che potrebbero interessarti

Picture of Massimiliano Tavana
Massimiliano Tavana

Appassionato di acquariofilia

Fammi una domanda
Picture of Massimiliano Tavana
Massimiliano Tavana

Appassionato di acquariofilia

Fammi una domanda

Il segreto zero per un allevamento di Ciclidi africani belli come i wild

Prima dei 10 consigli, ti rivelo il segreto di pulcinella.

L’unica cosa imprescindibile, per ottenere i migliori risultati con l’allevamento e la riproduzione dei Ciclidi africani e di tutti i pesci, è la loro serenità.

Quello che voglio farti sapere, è come raggiungo questo risultato con i miei Mbuna. Sono sicuro che troverai le informazioni qui contenute, utili anche per il tuo allevamento.

Bene, non perdiamo tempo e tuffiamoci subito tra le limpidi e dolci acque del nostro angolo di Malawi.

Il Malawi mix e la serenità nell'allevamento dei Ciclidi africani come wild

Come potrebbe essere unMalawi Mix
Una provocazione sul Malawi mix

Come forse già sai, per Malawi mix, si intendono i tristi acquari pieni di Mbuna e Haps confusamente mischiati che si vedono in molti negozi di pesci non specializzati nei Ciclidi africani.

Troppo spesso sono in condizioni di forte stress, denutriti, pizzicati dagli altri pesci e le di ibridazioni  e  di contrare molte delle Malattie dei pesci in acquario sono purtroppo molto alte.

Quindi, anche se potrebbe sembrare scontato ci tengo a sottolineare che bellezza, forza e salute sono direttamente proporzionali alla loro serenità.

Bene, aperta e chiusa la parentesi, tuffiamoci tra le dolci acque dell’allevamento di questi meravigliosi pesci tropicali, per farli nascere e crescere belli come wild.

Primo consiglio: le 4 colonne da cui partire per un allevamento di Ciclidi africani dalle riproduzioni eccezionali, l'equivoco wild

Cynotilapia red topo Likoma un Mbuna africano del Malawi riprodotto in allevamento
Clicca sulla foto per sapere tutto sulla Cynotilapia red top Likoma

Il sogno di molti appassionati di Ciclidi africani è quello di allevare i wild, pesci nati in natura. Si dice siano i più belli in assoluto.

Sono convinto anch’io che sono i più belli in assoluto, ma a casa loro.
A parte l’aspetto etico, ci sono altre ragioni per cui non concordo e più tardi ti dirò
come motivo questa mia convinzione.

Ora mi preme dirti come puoi avere delle riproduzioni di Ciclidi afrocani che cresceranno più belli dei wild. Almeno dei wild in acquario.

Le 4 colonne per un allevamento serio e affidabile:

  1. Avere un acquario di almeno 200 litri e 120 cm di lato lungo
  2. Scegliere pesci compatibili per carattere e alimentazione
  3. Se possibile acquistare Ciclidi africani F1 (i pesci nati in cattività dai wild) o comunque da una discendenza non troppo sfruttata
  4. Allestire l’acquario in modo impeccabile

Se non ti interessa riprodurre Ciclidi straordinari, acquistare F1  non è fondamentale.

Però, e non solo per gli Mbuna, le altre 3 colonne sono di importanza vitale per allevare senza problemi questi pesci tropicali d’acqua dolce.

Layout di un acquario d'acqua dolce di Mbuna del Malawi
Clicca sulla foto per allestire e allestisci il tuo acquario naturale

Secondo consiglio per la riproduzione di un allevamento di Mbuna: come deve essere la casa dei wild nati in casa

Un allestimento impeccabile è fondamentale per permettere agli Mbuna di esprimere le vitali caratteristiche intrinseche e vivere in serenità. 

Gli Mbuna, per riuscirci hanno bisogno di 3 cose che non possono mancare:

  1. Potersi costruire una tana
  2. Avere un riparo visivo
  3. Sifonare il fondo in cerca di cibo

Sono dei pesci tropicali d’acqua dolce spiccatamente territoriali e non tenerne conto, significa condannare ad una vita di sofferenza i Ciclidi africani sottomessi.

Questo nelle migliori delle ipotesi.

Se vogliamo riprodurre Ciclidi africani belli come Wild, non è però sufficiente offrire la massima serenità solo ai riproduttori nell’acquario in cui avverrà l’atto amoroso della riproduzione. 

Quindi riassumiamo i consigli per un allevamento eccezionale e andiamo avanti.

  1. Le 4 colonne
  2. Come deve essere la casa

Terzo consiglio per un allevamento Mbuna da Sogno: come alimentare i pesci

Ciclidi Malawi e riproduzione, l'importanza della verdura fresca
Clicca sulla foto per il Video Tutoria su YouTube

L’allevamento di Mbunatown, tenta di imitare le condizioni di vita più vicine possibile a quelle che gli Mbuna Wild vivono nel loro habitat naturale.

Rispettare le modalità di alimentazione che hanno i pesci, significa permettere al loro metabolismo di lavorare per come è stato creato.

Se vuoi approfondire questo argomento, potrebbe interessarti la guida, Cosa mangiano i pesci

In questo paragrafo, mi sembra opportuno sintetizzarti al massimo l’importanza di farli mangiare poco, spesso e di qualità.

Non serve acquistare mangimi super cari.

Se vuoi dargli tutto quello di cui hanno bisogno per una dieta completa,  potresti alternare anche tu i Fantastici 5.

Per sapere di cosa si tratta, e le modalità di somministrazione leggi la guida, Ciclidi africani: mangimi top per pesci Mbuna al miglior prezzo.

Un’ultima cosa. Saltuariamente somministra della verdura fresca.

Migliora il funzionamento degli organi interni e alza le difese immunitarie. In questo video, trovi tutte le informazioni.

Riassumiamo

  1. Le 4 colonne
  2. Come deve essere la casa
  3. Come alimentare i pesci

Riproduzione nell'allevamento degli per pesci belli come i Wild

A questo punto, se hai seguito i primi 3 consigli e non sei interessato alla riproduzione, il tuo allevamento è già nelle condizioni di esprimere la sua massima potenzialità. 

Ora arrivano i consigli di Mbunatown sulle nascite degli Mbuna.
Ti saranno utili anche per sapere come riprodurre gli Haps. 

Se sei appassionato di riproduzioni ti interesserà sicuramente anche la lettura di questa guida, Riproduzione dei pesci in acquario: come nascono gli avannotti

Quarto consiglio sulla riproduzione: come gestire l'incubazione

Una femmina di Ciclide del Malawi nell'atto della riproduzione
Gli Avannotti devono nascere in modo naturale

Alla grande!
I nostri pesciolini ci hanno regalato la fantastica danza d’amore dell’accoppiamento.

Ora, nel nostro allevamento, ci troviamo davanti ad un bivio cruciale.

Da una parte, ci sono riproduzioni di Mbuna belli e dall’altra Mbuna straordinari.

  1. Riproduzione di Mbuna belli
    A pochi giorni dall’incubazioni, le femmine vengono forzate a rilasciare le uova.
    Queste diventeranno avannotti per mezzo di uno strumento chiamato egg tumbler, che ossigenerà le uova, come dovrebbe essere lasciato di fare alla mamma
  2. Riproduzione Mbuna belli come i Wild
    Le femmine se ne stanno tranquille a incubare per almeno 3 settimane durante le quali si dedicano alla protezione della prole, senza pressoché mangiare.
    Se non vengono stressate dal maschio ancora in fregola o dagli altri abitanti dell’acquario, non c’è ragione di toglierle prima del 18° giorno dall’incubazione.
    Solo dopo si va in sala parto
 

Ovviamente noi vogliamo riprodurre pesci eccezionali e non abbiamo difficoltà a scegliere la direzione da prendere.

 
Riassumiamo
 
  1. Le 4 colonne
  2. Come deve essere la casa
  3. Come alimentare i pesci
  4. Come gestire l‘incubazione

Quinto consiglio: come gestire gli spazi per le nascite di Wild nati in casa

Per sale parto, non intendo le piccole scatole di plastica, in rete o con le fenditure, appendibili al bordo dell’acquario che vengono vendute con questo nome.

La riproduzione di Ciclidi africani straordinari, deve avvenire in spazi adeguati ed adibiti anch’essi come piccoli laghi.

Ricordi? Dobbiamo sempre cercare di imitare l’ambiente naturale, per offrire la massima serenità ai nostri amici pesci.

Un acquario di 20 litri, è lo spazio minimo in cui cerco sempre di fare nascere gli Mbuna nell’allevamento di Mbunatown.

Se stai prendendo in considerazione di acquistare un acquario di piccole dimensioni, ti segnalo due guide che ti aiuteranno nella scelta


Riassumiamo

  1. Le 4 colonne
  2. Come deve essere la casa
  3. Come alimentare i pesci
  4. Come gestire l‘incubazione
  5. Come gestire gli spazi per le nascite

Sesto consiglio sulla riproduzione degli Mbuna: come gestire le nascite dei nostri Wild africani

La femmina di Mbuna, partorisce i suoi piccoli Ciclidi dopo averli portati in bocca per circa 21 giorni, in piena serenità.

Oltre ad avere assorbito l’ottimale stato emotivo, i piccoli Mbuna, hanno avuto la possibilità di continuare a ricevere i geni della mamma.

Non sono uno zoologo ed è una supposizione da prendere con le pinze. Però, l’esperienza e il ragionamento, mi convincono che questo possa ridurre non poco, lo sfruttamento della razza.

Il pesce nato in cattività avrà tutte le caratteristiche dei genitori come accadrebbe in natura, un altro passo verso la riproduzione di Ciclidi africani belli come i Wild.

Anche se belli come mamma e papà, non possiamo ancora considerare chiuso il cerchio di una riproduzione ottimale.

 

Riassumiamo

  1. Le 4 colonne
  2. Come deve essere la casa
  3. Come alimentare i pesci
  4. Come gestire l‘incubazione
  5. Come gestire gli spazi per le nascite
  6. Come gestire le nascite

Settimo consiglio sulla riproduzione degli Mbuna: come gestire le cure parentali

Ciclidi africani del Malawi e riproduzione, l'importanza delle cure parentali
Clicca sulla foto per vedere il video delle spettacolari cure parentali

L’istinto di protezione della prole di questi straordinari pesci, si protrae nei primi giorni dalla nascita, attraverso le cure parentali.

Tempi e modi di apportare le cure parentali, non sono uguali per tutte le specie.

L’unico modo per sapere quanto tempo lasciare le mamme dei grandi laghi africani, insieme ai piccoli Mbuna, è osservarne il comportamento.

Fin quando vedi la mamma prendere in bocca gli avannotti, lasciala con i pesciolini nel piccolo acquario.

Dopo il lungo periodo di digiuno avrà molto appetito, non ti dimenticare di alimentarla.

Per alimentare i piccoli pesciolini appena nati leggi tutto sul mangime per avannotti.

Riassumiamo

  1. Le 4 colonne
  2. Come deve essere la casa
  3. Come alimentare i pesci
  4. Come gestire l‘incubazione
  5. Come gestire gli spazi per le nascite
  6. Come gestire le nascite
  7. Come gestire le cure parentali 

Dopo la riproduzione degli Mbuna, l'accrescimento dei Wild nati nel nostro allevamento

Tolta la mamma dal piccolo acquario, si è chiuso il cerchio della riproduzione.

Bene, nel nostro allevamento, arriva un’altra fase tanto emozionante quanto delicata; l’accrescimento degli Mbuna Wild nati in casa. 

Come fare crescere le riproduzioni dei pesci
Clicca sulla foto per vedere come preparare la Mega Bomba Mix per gli Avannotti

Ottavo consiglio di un allevamento Mbuna belli come Wild: come gestire l'alimentazione dei pesciolini africani

Ora i piccoli Mbuna si trovano in una fase cruciale della loro crescita.

Hanno sempre appetito ma fai attenzione. I pancini sono piccolissimi e si riempiono subito.

L’ideale è alimentarli poco e spesso.

Abbondando nelle porzioni, il rischio è che il cibo non venga consumato prima di iniziare a trasformarsi in sostanze inquinanti.

A Mbunatown mangiano 7 volte al giorno. 

  • Sei pasti al giorno sono costituiti dalla Mega Bomba Mix, preparata sminuzzando e mischiando i Fantastici 5
  • Un pasto si compone di Naupli di Artemia Salina.
    Grazie al sacco vitellino non ancora assorbito dai Naupli, è un alimento straordinariamente nutriente.
    Fai però attenzione a non esagerare con gli Mbuna con dieta strettamente vegetariana.
    Ti dico tutto nella guida Artemia salina e naupli: Schiusa delle uova in sicurezza per i pesci
 

Non dimenticare, almeno 1 volta ogni 10 giorni, di alimentare l’allevamento dei pesci appena riprodotti, con verdura fresca.

Riassumiamo

  1. Le 4 colonne
  2. Come deve essere la casa
  3. Come alimentare i pesci
  4. Come gestire l‘incubazione
  5. Come gestire gli spazi per le nascite
  6. Come gestire le nascite
  7. Come gestire le cure parentali
  8. Come gestire l’alimentazione dei pesciolini africani

Nono consiglio di un allevamento di Ciclidi Mbuna belli come Wild: come ossigenare l'acquario

In un piccolo acquario con un filtro a spugna, sarà sufficiente l’ossigenatore con cui funziona il filtro.

In acquari più grandi, posiziona l’uscita del filtro sopra la superficie dell’acqua. Il getto, tuffandosi nella vasca, spaccherà l’acqua creando bollicine e movimento.

Potresti anche intensificare il processo aggiungendo una piccola pompa di movimento o di risalita, a seconda delle dimensioni della vasca.

Se vuoi consigli per l’acquisto di questi o altri accessori, li trovi nella guida Prodotti per acquario: Articoli e materiale selezionato

I pesciolini della nostra riproduzione, mangiando poco e spesso, producono anche tante deiezioni e occorre mantenere acqua e fondo puliti.

L’ideale è fare il cambio del 40%, almeno 1 volta a settimana (dipende dalla grandezza dell’acquario), sifonando con attenzione il fondo.

Nel canale YouTube tra i video tutorial, ce ne sono 2 per l’ossigenazione e la sifonatura corretta del fondo.

Riassumiamo

  1. Le 4 colonne
  2. Come deve essere la casa
  3. Come alimentare i pesci
  4. Come gestire l‘incubazione
  5. Come gestire gli spazi per le nascite
  6. Come gestire le nascite
  7. Come gestire le cure parentali
  8. Come gestire l’alimentazione dei pesciolini africani
  9. Come ossigenare l’acquario

Decimo consiglio di un allevamento di Ciclidi africani Mbuna belli come Wild: spazi e habitat

Gli acquari dove riprodurre i CIclidi Malawi
Potrebbe essere utile fare dei divisori

Sin dalla nascita, i Ciclidi africani della nostra riproduzione, devono essere convinti di essere nel loro ambiente naturale. 

I normali allevamenti per gli accrescimenti, bene che vada, sono provvisti di foratini asettici in acquari privi di fondo.

La nostra vasca invece, dovrà essere da subito allestita con fondo fine e sassi.

La familiarità con le tane e una sabbia che possono esplorare, gli permettono di crescere, sviluppando le loro caratteristiche.

E’ un altro tassello che gli permette di essere più simili ai pesci wild.

Gli spazi poi, dovranno crescere in modo proporzionale alle loro dimensioni, per assecondare le esigenze di nuoto e la territorialità insita negli Mbuna.

Riassumiamo

  1. Le 4 colonne
  2. Come deve essere la casa
  3. Come alimentare i pesci
  4. Come gestire l‘incubazione
  5. Come gestire gli spazi per le nascite
  6. Come gestire le nascite
  7. Come gestire le cure parentali
  8. Come gestire l’alimentazione dei pesciolini africani
  9. Come ossigenare l’acquario
  10. Spazi e habitat

Undicesimo consiglio per un allevamento di Mbuna belli come Wild: Mbunatown

Ora sai tutto per allevare e riprodurre Mbuna belli come i Wild

Come hai visto, tempo e spazio permettendo, realizzare un allevamento di pesci serio e affidabile, non é impossibile

Mi rendo conto che non tutti possono trovare sia il primo che il secondo.

E’ vero ti avevo parlato di 10 consigli ma, se non puoi dedicarti a tutti questi passaggi e volessi avere subito pesci nati e cresciuti come abbiamo visto, entra in gioco l’ultimo consiglio.

Le vendite degli Mbuna di Mbunatown, è finalizzata a sostenere il progetto Cichlidream.

Il sogno è quello di presentare questi meravigliosi pesci a più persone possibili.

Voglio condividere le informazioni necessarie affinché vengano finalmente apprezzati anche in Italia come meritano e possano essere allevati nel rispetto delle loro esigenze.

Troppi luoghi comuni sbagliati li accompagnano e troppi Ciclidi africani soffrono e muoiono per errori facilmente evitabili.

L'allevamento e le riproduzioni di Ciclidi africani di Mbunatown

Mbuna del Malawi riproduttori di Ciclidi africani bellissimi
Alcuni Mbuna riproduttori di Mbunatown

Per le riproduzioni, ho cercato di acquistare soltanto Mbuna F1, spero di esserci riuscito. Ad ogni modo sono sicuramente pesci che non hanno perso troppi geni in lunghe discendenze.

Per garantirmi il pieno controllo sull’allevamento, non ho mai voluto fare scambi di pesci.

Ti confesso di essere stato tentato di integrare altre specie, senza dovere spendere i soldi dell’acquisto e della spedizione, da una seria e affidabile azienda tedesca. 

Sicuramente tra i migliori importatori di Ciclidi africani, ma anche abbastanza cari.

Aver mantenuto questa linea, mi da certezze che non avrei altrimenti potuto avere.

Inoltre, gli Mbuna che allevo e riproduco, vivono da anni insieme in serenità a conferma di una perfetta compatibilità.

Se vuoi sapere come nasce Mbunatown, trovi la storia nella seconda parte della della guida, Compatibilità, acquario e pesci: l’abbinamento tra Ciclidi del Malawi

Perché i Ciclidi africani riprodotti come a Mbunatown sono più forti e belli dei Wild

Per quanto possiamo impegnarci nel riprodurre Ciclidi africani, non potranno mai essere belli come quelli che nuotano nelle dolci acque del lago del loro lago.

Ma per i pesci che nuotano nei nostri acquari, la storia è diversa.

Quando un pesce viene strappato da quel paradiso e portato nelle nostre case, non soffrirà solo dello stress della pesca, del trasporto e dell’azzeramento degli spazi. 
Soffrirà soprattutto di un’acqua con dei valori chimici che, per quanto simili, non sono gli stessi.

I pesci riproduttori di Ciclidi africani del Malawi
Clicca sulla foto per accedere al modulo

E’ facile comprendere quanto un pesce che subisce una situazione del genere, non possa conservare una completa serenità.

L’umore non influisce solo su i colori ma anche sulla salute.

Viene da se che, nei nostri acquari, un pesce wild, sarà più delicato di un pesce nato in cattività.

Ecco perché un Ciclide del Malawi nato e cresciuto in cattività ma con l’imitazione del suo ambiente naturale, può darti tantissime soddisfazioni.

I riproduttori di Mbunatown (l'allevamento di Cichlidream)

Considerazioni

Come nei rapporti tra essere umani, ci sono tanti modi di confrontarsi con gli animali.

Lo spirito giusto dovrebbe essere indirizzato ad un rispettoso confronto per un proficuo scambio.

E con i pesci, come con ogni forma di vita, più si da e più si riceve.

I Ciclidi africani che allevo e riproduco, hanno colori e comportamenti simili a quelli del lago di provenienza. 

Un dono di inestimabile valore che mi incoraggia a continuare ad impegnarmi al massimo, nelle attenzioni rivolte a farli riprodurre, nascere e crescere in modo naturale. 

Conclusione
Allevamento Ciclidi africani che non ama il, Malawi mix in sintesi

Con questa lunga lettura, hai appreso quanto sia importante la serenità nell’allevamento e la riproduzione dei pesci che non ha nulla a che vedere con i Malawi mix

I 10 consigli della guida, ti hanno accompagnato passo passo a sapere come ottenere Ciclidi africani belli come Wild.

10 consigli che racchiudono i segreti di Mbunatown.

Te li riassumo brevemente.

  1. Riproduzioni
    Avvengono frequentemente perché le condizioni sono studiate per farli sentire a casa e in una comunità compatibile
  2. Nascite
    Avvengono in modo naturale in vasche dai 20 ai 30 litri (a differenza delle piccole nursery, o peggio, delle comuni invasive tecniche di stripping ed egg tumbler)
  3. In queste grandi sale parto, adibite come piccoli laghi, le mamme possono apportare le fondamentali cure parentali trasmettendo geni e serenità sin dai primi attimi di vita

     

  4. Un seme di serenità che verrà innaffiato nelle successive fasi della crescita
  5. Accrescimenti, spazi e habitat
    A differenza delle asettiche e spoglie vasche dove vengono fatti abitualmente crescere i pesci in vendita, gli Mbuna riprodotti a Mbunatown, vengono trasferiti in acquari allestiti con habitat naturali via via sempre più grandi
  6. I biotipi riprodotti, favoriscono uno sviluppo delle caratteristiche intrinseche dei ragazzacci, innaffiando il seme seminato nel punto 3
  7. Possono battere le rocce (Mbuna nella lingua locale significa battitori di rocce) per nutrirsi della formazione algale con i suoi micro organismi (Aufwuchs)
  8. Possono scavare la sabbia fine, per iniziare a ricavarsi le tane
  9. Possono sifonare il fondo alla ricerca del cibo
  10. Alimentazione
    Tutti gli Mbuna vengono nutriti poco e spesso, proprio come si alimentano in natura, con 5 mangimi differenti assemblati, per fornirgli tutte le sostanze nutritive di cui hanno bisogno

Prodotti utili per l'accrescimento dei pesci

Il miglior di alimentare i piccoli pesci appena nati è quello di inserire nella loro dieta un pasto di naupli di artemia salina.

In questa fase della loro vita, come vedremo in dettaglio, più pasti fanno e meglio è. Inoltre hanno  bisogno di un importante apporto energetico.

Il sacco vitellino non ancora assorbito dai naupli, è eccezionale per questo scopo, l’importante è non esagerare.

L’ideale è quindi somministrarli vivi facendo aprire le uova di artemia salina (7) con uno schiuditoio 

Non sempre però si ha il tempo per produrre i naupli vivi, in questo caso puoi ripiegare su un mangime liquido (8) che ne contiene una buona percentuale.

Abbiamo visto che lo spazio e la nascita naturale è tutto ma in caso di necessità, nella lista ti lascio qualche soluzione di emergenza

Ringraziamenti

Spero che il tempo investito su questa pagina ti sia stato utile.

Fammelo sapere nei commenti o utilizzali per una domanda o considerazione.

Ti ringrazio di cuore per la pazienza e la comprensione degli errori che potresti avere trovato.

Buona passione e a presto!La mia firma

P.s
Condividi la guida se pensi possa essere utile ai tuoi amici!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ciclidi e Assistenza Differenti per  Passione!

Aiuto personalizzato pre e post acquisto

Video, foto, schede e approfondimenti

Consulenza privata 1 a 1

Per un aiuto personalizzato, ti consiglio di dare un’occhiata al mio servizio di consulenze private 1 a 1.
Un ottimo modo per ottenere subito risposte dirette alle domande per il tuo caso specifico.

Se hai problemi non lasceremo nulla di intentato e ci assicureremo di fornire le soluzione alla tua preoccupazione.

Se stai iniziando da zero creeremo insieme un acquario bello e armonioso prevenendo ogni grattacapo futuro.

Con la fotocamera potrai mostrarmi il tuo acquario, l’attrezzatura o i pesci specifici che potrebbero causarti problemi o potrebbero averne.
In più, potrò mostrarti le mie vasche per rendere più semplici le istruzioni che ti darò.

Online, come in questo sito e tutti i canali social di Cichlidream, puoi imparare tutto da solo e GRATIS!
Ma a volte la comunicazione 1 a 1 può essere molto più chiara, precisa e veloce per le tue domande più specifiche.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 1 Media: 5]

Il guadagno che posso ricevere dagli acquisti idonei da Amazon in qualità di Affiliato non influisce sul prezzo del prodotto.

TRASFORMA IL TUO ACQUARIO IN UN ANGOLO DI PARADISO

Ti invierò la guida direttamente al tuo indirizzo email. Inseriscilo qui sotto e accedi alla guida.