Ecco come cambiare l'acqua dell'acquario facendo decantare l'acqua

Quando non si sa come cambiare l’acqua dell’acquario può rivelarsi un lavoro noioso e faticoso, in particolare con le vasche più grandi.

Però è una operazione di fondamentale importanza per l’equilibrio del tuo acquario e la salute dei tuoi pesci.

Con la lettura di questo articolo saprai come cambiare l’acqua del tuo acquario risparmiando tempo e fatica

Potrai automatizzare in modo semplice e divertente l’intero processo e inserirlo nella routine di manutenzione del tuo acquario.

Picture of Massimiliano Tavana
Massimiliano Tavana

Appassionato di acquariofilia

Fammi una domanda
Picture of Massimiliano Tavana
Massimiliano Tavana

Appassionato di acquariofilia

Fammi una domanda

Come sapere il momento giusto per cambiare l'acqua

Alla maggior parte dei miei acquari di Ciclidi africani faccio il cambio parziale dell’acqua ogni 3 settimane, sostituendo il 30%.

Questa non è però una regola fissa che può valere per tutti.

Ogni acquario è un ecosistema a se che risponde a delle personalissime variabili: dimensioni della vasca, specie ospitate, numero di pesci, tipologia di filtro, piante, ecc.

Quindi, la prima cosa da sapere è ogni quanto fare il cambio dell’acqua dell’acquario

Con la lettura dell’articolo appena linkato, oltre ad avere una risposta precisa per il tuo specifico acquario, saprai anche perché è così importante non trascurare questa fondamentale manutenzione, utile anche per tenere sotto controllo il pH del tuo acquario.

È normale commettere degli errori quando si è principianti ma non cambiare l’acqua è uno dei più pericolosi.

Decantare l'acqua o usare il biocondizionatore?

Prima di introdurre nel tuo acquario l’acqua della rete idrica devi eliminare il cloro e i metalli pesanti in essa contenuta.
 
Puoi farlo in 2 modi: 
 
  1. Facendo decantare l’acqua per 24-36 ore
  2. Utilizzare il biocondizionatore
 

In entrambi i casi avrai bisogno di taniche o secchi dove portare l’acqua con un tubo da giardino.

Come cambiare l'acqua dell'acquario portando quella nuova nelle taniche
Come decantare l'acqua per l'acquario
È leggero, pratico e, una volta ripiegato, occupa pochissimo spazio.
Facendo decantare l’acqua, il cloro evaporerà senza problemi mentre dovrai fare particolare attenzione a non portare in vasca i metalli pesanti che si depositano nel fondo.
 
Con il biocondizionatore, invece, hai l’acqua subito pronta e non ti devi preoccupare di nulla.

Come togliere l'acqua da cambiare

Approfitta del cambio dell’acqua per pulire il fondo utilizzando un sifone per acquario

Di seguito trovi le migliori offerte su Amazon, l’ultimo è elettronico. 

Per evitare inutili e faticosi viaggi con i secchi, collega il sifone al tubo per scaricare l’acqua direttamente dove ti è più comodo, come ad esempio nel piatto doccia. 

Come cambiare l'acqua dell'acquario preservando i tubi di scarico
Sostituire l’acqua dell’acquario preservando i tubi di scarico
Nell’immagine puoi vedere come cambiare l’acqua dell’acquario evitando di otturare il tubo di scarico con la sabbia.
 
La sabbia che si depositerà nei secchi messi a intercapedine la puoi sciacquare e inserire di nuovo nell’acquario.

Come cambiare comodamente l'acqua vecchia con la nuova

Ora che hai tolto la vecchia acqua dall’acquario è arrivato il momento di sostituirla con quella nuova, ricca di oligo minerali.

Come cambiare l'acqua dell'acquario utilizzando una molletta

Collega a una pompa di risalita un tubicino e inseriscila nella tanica con l’acqua da introdurre in acquario.

Ferma l’altra estremità del tubicino al vetro interno dell’acquario con una molletta, fai partire la pompa e goditi i tuoi pesciolini  mentre l’accessorio per acquario fa il lavoro al posto tuo.

Cambio parziale dell'acqua dell'acquario e la temperature

Con questo sistema, oltre a risparmiare tempo e fatica, hai un altro vantaggio non indifferente.

Quando fai il cambio parziale dell’acqua, una cosa a cui devi porre particolare attenzione, è quella di non produrre sbalzi termici ai tuoi amati pesci.

Spesso, quando non si sa bene come cambiare l’acqua, si versa velocemente l’acqua senza prima averla portata alla stessa temperatura che c’è in acquario. 

È un grave errore che può fare ammalare i pesci.

Con il procedimento visto, l’acqua verrà cambiata in modo graduale e non sarà necessario scaldarla.

Occhio al calcare

Quando si cambia l’acqua può capitare che si bagni il vetro esterno.

Ti consiglio di asciugarlo immediatamente per evitare che si formi del calcare che potrebbe poi diventare antipatico da togliere.

Consiglio bonus

Nel caso avessi necessità di catturare un pesce, potresti farlo proprio quando devi cambiare l’acqua.

Infatti, con una spazio minore per il nuoto, utilizzare una trappola per pesci in acquario diventa molto più semplice.

Conclusione

Abbiamo visto in modo dettagliato come cambiare l’acqua dell’acquario facilmente e senza sforzo.

Attraverso semplici strategie hai imparato come risparmiare tempo e fatica, preservare la salute dei tuoi pesci e a evitare gli errori comuni nel cambio parziale dell’acquario.

Ora sai come evitare i pericolosi sbalzi termici e conosci perché è importante fare decantare l’acqua o usare il biocondizionatore.

Con le informazioni apprese puoi sentirti libero di scegliere tra una delle due soluzioni con la certezza di mantenere l’equilibrio dell’ecosistema del tuo acquario.

Se vuoi rendere la tua esperienza con l’acquariofilia ancora più semplice e gratificante, non ti perdere la guida gratuita Acquario Facile: 19 Regole Per Evitare Gli Errori Più Comuni.

Scaricala ora e vivi la tua passione senza stress!

A presto e buona passione!

POST CORRELATI

CONDIVIDI IL POST

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ciclidi e Assistenza Differenti per  Passione!

Aiuto personalizzato pre e post acquisto

Video, foto, schede e approfondimenti

Consulenza privata 1 a 1

Per un aiuto personalizzato, ti consiglio di dare un’occhiata al mio servizio di consulenze private 1 a 1.
Un ottimo modo per ottenere subito risposte dirette alle domande per il tuo caso specifico.

Se hai problemi non lasceremo nulla di intentato e ci assicureremo di fornire le soluzione alla tua preoccupazione.

Se stai iniziando da zero creeremo insieme un acquario bello e armonioso prevenendo ogni grattacapo futuro.

Con la fotocamera potrai mostrarmi il tuo acquario, l’attrezzatura o i pesci specifici che potrebbero causarti problemi o potrebbero averne.
In più, potrò mostrarti le mie vasche per rendere più semplici le istruzioni che ti darò.

Online, come in questo sito e tutti i canali social di Cichlidream, puoi imparare tutto da solo e GRATIS!
Ma a volte la comunicazione 1 a 1 può essere molto più chiara, precisa e veloce per le tue domande più specifiche.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 1 Media: 5]

Il guadagno che posso ricevere dagli acquisti idonei da Amazon in qualità di Affiliato non influisce sul prezzo del prodotto.

TRASFORMA IL TUO ACQUARIO IN UN ANGOLO DI PARADISO

Ti invierò la guida direttamente al tuo indirizzo email. Inseriscilo qui sotto e accedi alla guida.