Lampada acquario: la migliore plafoniera LED acqua dolce con luci perfette [Aggiornamento 2024]

Indice di navigazione

Sei un appassionato di acquariofilia? Allora conosci l’importanza delle luci per acquario.

La lampada adeguata non solo esalta la bellezza del tuo acquario, ma è anche cruciale per la salute delle piante e dei pesci.

In questo articolo, esploreremo le lampade LED per acquari dolci, offrendo consigli su come scegliere la migliore plafoniera LED acquario dolce.

Scoprirai le possibilità più efficaci, le caratteristiche da considerare e i vantaggi delle luci a LED rispetto al tradizionale neon.

Preparati a trasformare il tuo acquario con le migliori luci disponibili sul mercato!

P.S.
Questa guida fa parte della sezione Accessori acquario dolce
Il materiale che non ha ancora un post dedicato, è raccolto nella guida Articoli, il materiale e i prodotti per acquario ordinato per tipologia.

Picture of Massimiliano Tavana
Massimiliano Tavana

Appassionato di acquariofilia

Fammi una domanda
Picture of Massimiliano Tavana
Massimiliano Tavana

Appassionato di acquariofilia

Fammi una domanda

Fluval Plant Spectrum 3.0: La Migliore Plafoniera LED per il Tuo Acquario

La lampada Fluval Plant Spectrum 3.0 per un'ottima Illuminazione Acquario Dolce
Plafoniera led acquario dolce piante

Districarsi tra le tante plafoniere per acquario in commercio potrebbe essere complicato ma la Fluval Plant Spectrum 3.0 rappresenta un’ottima soluzione, particolarmente indicata per far crescere piante sane e rigogliose nel tuo acquario.

Anche il modello più piccolo della Fluval Plant Spectrum 3.0 genera 2350 lumen di luce. Inoltre, con una gamma di produzione da 3000 a 25000K, questa plafoniera LED acquario offre uno spettro di temperature completo, garantendo il massimo successo nella coltivazione delle piante.

L’integrazione con lo smartphone, grazie all’app dedicata, consente di regolare comodamente da remoto l’illuminazione dell’acquario d’acqua dolce, personalizzando le luci in base a ogni esigenza specifica:

  • Intensità della luce
  • Temperature di colore
  • Cicli delle luci in acquario
  • Automazione di accensione e spegnimento
 
Nel complesso non esiterei a definire la Fluval Plant Spectrum 3.0 la migliore plafoniera led acquario per rapporto qualità prezzo.

Quando non serve una sofisticata lampada per acquario: la soluzione economica con luci LED

Tubo led per acquario
Luci per acquario con lampada LED

Quando si valuta la scelta delle luci per l’acquario dolce, anche se la Fluval Plant Spectrum 3.0 spicca come una delle migliori plafoniere disponibili, potrebbe non essere la soluzione ideale per tutte le situazioni.

È fondamentale considerare attentamente le esigenze specifiche del proprio acquario.

Ad esempio, se il tuo acquario ospita solo pesci senza piante, potresti non avere bisogno di questa lampada e optare per luci più economiche come i tubi LED, in grado di evidenziare i colori dei pesci colorati d’acqua dolce e di emulare la luce naturale.

I tubi LED per acquario, soprattutto per specie come i Ciclidi africani, possono essere una scelta conveniente.

Evita però i neon. I LED sono luci che offrono numerosi vantaggi per l’illuminazione dell’acquario dolce:

  • Sono più efficienti dal punto di vista energetico
  • Offrono una maggiore durata nel tempo
  • Consentono una maggiore flessibilità nella progettazione dell’illuminazione grazie alla possibilità di regolare l’intensità luminosa e il colore
  • Non scaldano

Luci, acquario e piante

Tuttavia, se il tuo acquario è ricco di piante vere, potrebbe essere necessario un tipo di illuminazione leggermente più potente.

È importante valutare le esigenze luminose di ogni pianta presente nell’acquario, tenendo conto che alcune richiedono una luce più intensa di altre.

Inoltre, se l’acquario è particolarmente alto, potrebbe essere necessario optare per una lampada acquario più potente per garantire una distribuzione uniforme della luce fino al fondo della vasca.

NICREW Classic LED G2: Alternativa Economica per le Luci per Acquario con le ore di luce sotto controllo

Lampada acquario Nicrew
Lampada acquario Nicrew

La migliore plafoniera LED acquario dolce rimane la Fluval Plant Spectrum 3 ma, se le tue esigenze non sono così alte, la NICREW Classic LED G2 offre una ottima alternativa a un prezzo nettamente inferiore nel pieno rispetto delle piante. 

I LED bianchi e blu sono infatti bilanciati per supportarne la crescita.

Queste plafoniere, si trovano da 35 a 125 cm e hanno staffe a scorrimento, per adattarle ad acquari  di tutte le misure.

Con 6 livelli di intensità regolabili, è provvista di doppi connettori compatibili con il timer a doppio canale, per controllare separatamente l’effetto led della luce.

Va posta almeno a 15 mm dalla superficie dell’acqua e bisogna assicurarsi, in caso di coperchio chiuso, che vi sia una buona ventilazione per evitare che l’umidità, penetrando nella plafoniera, possa condensare all’interno del led.

I led bianchi e blu possono essere controllati insieme o indipendentemente così che il controller cablato permette di scegliere quali accedere e quali tenere spenti. 
Avrai quindi la possibilità di scegliere tra tre diverse modalità di illuminazione: bianca, blu o bianca e blu insieme.

Ha inoltre un timer con 3 impostazioni: 8H/10H/12H, ideale per regolare le ore luce acquario.

Considerazioni sulle luci per acquario

La lampada naturale per l' illuminazione dell'acquario dolce per la migliore lucePrima di approfondire gli aspetti più importanti sulle luci per acquario, vorrei condividere delle brevi considerazioni.

Tra gli accessori per acquario d’acqua dolce, oltre al filtro e al riscaldatore per acquario, quelli che forniscono l’illuminazione all’acquario casalingo, sono di fondamentale importanza per i nostri pesci e le nostre piante.

Molti pensano che le luci servano soltanto per vedere meglio i pesci mentre nuotano e si concentrano a cercare l’illuminazione che esalti di più i colori.

Emanata da lampade, neon o led per acquario, la luce artificiale compie le funzioni vitali che il sole svolge in natura.

Non solo le luci in acquario aiutano i pesci a vedere mentre nuotano ma gli consentono di vivere un ciclo diurno e notturno (con la luce notturna blu) e permettono alle piante di completare la fotosintesi.

A cosa serve la luce per acquario dolce

Per scegliere la luce migliore per acquario d’acqua dolce, occorre prima capire a cosa serve.

L’illuminazione in acquario è necessaria per sostenere la vita al suo interno.

Come gli organismi viventi beneficiano in natura della luce solare, led neon e lampade per acquario, sostengono la vita dei pesci e delle piante.

Vediamo nel dettaglio a cosa serve l’illuminazione in acquario.

Impatto della luce per acquario dolce su i pesci

L’illuminazione nell’acquario, non solo aiuta banalmente i pesci nel nuoto e nel trovare il cibo, ma ha soprattutto un impatto significativo sulla crescita, lo sviluppo e la pigmentazione

Ad esempio, la crescita degli avannotti è influenzata dalle ore della luce per acquario dolce.

I pesci allevati senza l’adeguata luce possono diventare rachitici. 

Inoltre non tutti i pesci hanno bisogno della stessa intensità di luce come ad esempio.

Ad esempio per i Ciclidi dei grandi laghi africani, in assenza di piante, sono sufficienti  i tubi led per acquario

E già, oltre alla spesa della vasca e di un buon filtro esterno acquario, ci fanno risparmiare anche in questo.

Il discorso della filtrazione è molto importante e potrebbe interessarti saperne di più sul posizionamento e il funzionamento del filtro meccanico e biologico.

La luce notturna blu in acquario e le ore di luce nel il ciclo circadiano

Il ciclo giorno e notte, dettato in natura dal sole, regola il ritmo circadiano negli organismi viventi che abitano la terra.

La maggior parte dei pesci tropicali, ricevono la luce solare per circa 10-13 ore, durante le quali sono particolarmente attivi, mentre si riposano nelle rimanenti ore di buio.

Per comprendere l’arco di tempo ideale, in cui dovresti fornire la luce notturna blu in acquario, dovresti conoscerne l’esatta provenienza e tenere conto della stagionalità.

Tieni presente che un ciclo di luce diurna prolungato favorisce la formazione algale.

Se hai problemi con le alghe o vorresti prevenirli, clicca su questo link per scaricare la Checklist gratuita contro le alghe infestanti. 

Per semplificare il processo di illuminazione in acquario, molte lampade per acquario dolce sono dotate di timer. Nel caso di neon o led è possibile acquistare i time separatamente come questo della Brennenstuhl.

L' illuminazione dell'acquario dolce, la luce blu

L'illuminazione blu notturna per la luce lunare in acquario

L’illuminazione con luce notturna blu in acquario, serve principalmente, per riuscire a vedere pesci durante la notte e regala un effetto visivo bellissimo, simulando la luce lunare.

Quindi, se possiedi un pesce che esce solo di notte, a luci spente, come ad esempio alcune specie di pesce gatto, accendendo soltanto la luce notturna blu, gli permetterai di mettersi in mostra.

Infatti, l’assenza dello spettro bianco, proveniente dalla normale illuminazione, lo farà sentire libero di andarsene a zonzo.

Un’altra bella cosa della luce blu, è il fatto che non influisce sul ciclo circadiano dei pesci.

Impatto dell'illuminazione in acquario sulle piante

L’energia luminosa viene utilizzata per la fotosintesi, che consente alle piante di generare energia chimica.

Tutte le piante d’acquario hanno bisogno di luce, siano esse d’acqua dolce o marina, ma non tutte della stessa intensità luminosa.

Se desideri mantenere piante sane nel tuo acquario, è importante identificare le esigenze di illuminazione di ciascuna specie vegetale. 

Ciò include lo spettro luminoso e l’intensità della luce richiesti dalla pianta. 

Le piante sane, oltre a essere belle, aiutano a mantenere una buona qualità dell’acqua.

A cosa serve la luce rossa per acquario dolce?

La luce per acquario rossa serve a stimolare le piante nella crescita e fioritura.

Un’altra cosa per cui è molto utile la luce rossa è il controllo della crescita di alcuni tipi di alghe.

Usare per un periodo solo l’illuminazione rossa nell’acquario d’acqua dolce, ne rallenterà la crescita.

Parlo di alcuni tipi perché, per evitare la competizione interspecifica, le alghe hanno sviluppato pigmenti fotosensibili ai diversi spettri di luce e non tutte si comportano allo stesso modo.

A cosa serve la luce blu per acquario dolce e marino?

Anche luce blu per acquario aiuta a limitare alcune specie di alghe.

La luce blu infatti non è solo utilizzata per la luce notturna lunare, ma è anche eccellente per lo sviluppo dei coralli, per la crescita delle piante e non scalda, aiutando il controllo della temperatura e il raffreddamento dell’acquario in estate.

Usare l'illuminazione solare come fonte di luce per acquario dolce

Se stai pensando di usare la luce naturale come fonte di illuminazione per il tuo acquario dolce, te lo sconsiglio.

Sebbene l’illuminazione naturale è una buona fonte di luci per uno stagno all’aperto, non lo è altrettanto per l’acquario interno.

La luce del sole può surriscaldare rapidamente un acquario, specie se piccolo.

Se la luce solare è diretta, accelera la formazione delle alghe e se indiretta, anche se ospitato in una stanza luminosa, l’interno dell’acquario resterà comunque scuro.

 

Visita la pagina degli Articoli per acquario Online per acquistare su Amazon gli Prodotti per acquario dolce e i prodotti per acquario dolce consigliati da Cichlidream.

Quale luce per acquario si usa e come scegliere l'illuminazione

Esistono molti tipi di illuminazione per acquario offerti dalle diverse case produttrici.
Tuttavia, la maggior parte delle luci disponibili possono essere suddivise in tre tipi di principali:

  • Lampada per acquario a incandescenza (lampadina)
  • Luce per acquario a neon
  • Lampada o tubi a led per acquario

Luce per acquario d'acqua dolce a incandescenza (lampadina)

L’illuminazione a incandescenza è generata da lampadine standard con un filamento che viene riscaldato fino a quando non si illumina.

E’ stata sviluppata e commercializzata nel 1800 e ancora oggi, si trovano acquari economici d’acqua dolce che utilizzano questa luce.

Questa luce per acquario è meno costosa di altri tipi di luci ma anche meno efficiente.

Infatti, solo il 5% dell’energia viene utilizzata come luce visibile, il restante 95% dell’energia viene convertita in calore.

Ciò equivale a circa 10-20 lumen di luce per watt.

Inoltre, la lampadina a incandescenza dura solo 1.000 ore circa.

Considerando il costo di gestione e la necessità di sostituire frequentemente la lampadina, non sono la scelta migliore per la maggior parte degli acquari.

Luci neon per acquario dolce

Le luci a neon per acquario dolce, generano circa 50-75 lumen per watt.
Nettamente superiore alla lampadina a incandescenza,  convertono circa il 22% dell’energia in luce visibile.

Generano quindi meno calore e durano generalmente circa 10.000 ore.

Rispetto alla luce a incandescenza sono leggermente più costose ma, con un ciclo di vita più lungo e un consumo inferiore, risultano essere più convenienti a lungo termine.

Puoi potenziarne l’efficacia installando un riflettore dietro al neon.

Anche se stanno perdendo terreno rispetto alle luci a LED, si fa ancora un largo uso dell’illuminazione a neon che rimane ottima per gli allestimenti di acquari economici.

Luci LED per acquario dolce

Le luci a LED per acquario dolce, sono in grado di produrre circa 100-175 lumen per watt e risultano essere il tipo di illuminazione per acquario più efficiente in assoluto.

Rispetto alle lampade a incandescenza, hanno bisogno solo del 10% dell’energia, per produrre la stessa quantità di luce.

Questo ovviamente si traduce in un risparmio importante in bolletta e a una produzione di calore nettamente inferiore.

Si stima che le luci a LED durino oltre 30.000 ore e necessitano di essere sostituite mediamente dopo 8-10 anni 

Per un acquario dolce con piante, occorre una luce a LED a spettro completo, con lunghezze d’onda che vanno dal rosso al blu.

Hanno un prezzo più elevato rispetto agli atri tipi di luci per acquario ma, nel corso degli anni, il costo è notevolmente diminuito e sta diventando la soluzione più popolare. 

Le ore di luce per acquario d'acqua dolce

Le ore di luce per acquario ideali, per molti acquariofili, è di 12 al giorno.

Con un intervallo regolare giorno/notte, si tenta di dare ai pesci tropicali d’acqua dolce un’illuminazione quanto più possibile simile a quella naturale.

In natura però la durata della luce solare varia a seconda della regione e della stagione. 

Anche se la maggior parte dei pesci tropicali vive in un ambiente che riceve 10-13 ore di luce, non è fondamentale imitare l’esatta quantità di illuminazione che i pesci riceverebbero in natura.

Se non hai esigenze particolari, nel tuo acquario, puoi ridurre la luce anche a 8-10 ore.

I pesci staranno ugualmente bene e se non hai piante, ridurrai il rischio di un’infestazione di alghe.

Quante ore la luce per acquario dolce con piante

La maggior parte delle piante necessitano di un minimo di 8 ore di luce al giorno per sopravvivere. 

C’è da dire che le ore di luce per acquario ideale può variare a seconda delle esigenze specifiche delle piante che vivono nel tuo acquario.

Sperimentando, puoi trovare i parametri ideali che soddisfino le necessità delle piante del tuo acquario.

Per tenerci sul generale, possiamo dire che le crescite più veloci, si ottengono con un ciclo di luce di 12 ore.

Non sempre più luce equivale a piante più rigogliose.
L’illuminazione è un fondamentale nutriente anche delle alghe, sempre in competizione alimentare con le piante sono ancora piccole e cercano di imporsi nell’acquario.

Quando spegnere la luce per acquario dolce

La notte, l’illuminazione dell’acquario dolce dovrebbe cessare, per dare riposo ai pesci. 

Al massimo potresti accendere la luce notturna blu.

Se proprio vuoi fornire ciclo notte/giorno come in natura, potresti chiedere a Google quante ore di luce ci sono nel paese di provenienza dei pesci, in base ai mesi e poi regolare una volta al mese il timer. 

Regolare le ore di luce per acquario con il timer

Un ciclo di illuminazione in acquario regolare, è molto importante per la salute dei nostri pesci d’acqua dolce.

Accendere e spegnere manualmente la luce per acquario ai nostri pesci, sempre agli stessi orari, è un’impresa praticamente impossibile.

Anche se in natura il sole sorge e tramonta ogni giorno in ore differenti, la variazione è impercettibile. 

A venirci incontro c’è il timer, che oltre a risparmiarci il doppio impegno quotidiano, ci assicura precisione e puntualità.

Per regolare con precisione le ore di luce nei miei acquari, uso Brennenstuhl, Timer meccanico MZ 20-1. 

Una soluzione comune tra gli acquariofili, per economicità e praticità. 

 

Come impostare le ore di luce per acquario con il timer meccanico

Impostare le ore di luce per acquario con il timer è un’operazione semplice e veloce

  1. Collega la presa della luce dell’acquario al timer automatico anziché alla fonte di energia

     

  2. Collega timer alla presa al muro

     

  3. Imposta l’ora sul timer meccanico ruotando il quadrante in senso orario fino a fare raggiungere alla freccia l’ora corrente
  4. Premi le linguette verso il basso o l’alto per programmare l’alternarsi delle ore di luce e buio

Quanti lumen per l'illuminazione dell' acquario dolce

Per l’illuminazione di un acquario d’acqua dolce con le piante, occorre fornire almeno 13 lumen di luce per litro d’acqua. 

Tuttavia, a seconda della specie di pianta, i requisiti di illuminazione variano.

Più saranno i lumen e maggiore sarà l’intensità dell’illuminazione dell’acquario. 

Quanti lumen servono per la corretta illuminazione in acquario in base alle piante

Molte piante d’acquario richiedono un’illuminazione con oltre 26 lumen.

Ecco una tabella che descrive la quantità approssimativa di luce richiesta per le piante d’acquario:

Tipo di pianta lumen per litro:

  • Piante a bassa luminosità 13-21

  • Piante di media luce 21-42

  • Piante ad alta luce 42-50

Come calcolare i lumen della lampada in base ai litri dell'acquario dolce

Puoi fare il calcolo per i litri che hai nel tuo acquario, con questa semplice formula:

lumen lampada: litri netti = X lumen/litro

Quindi, supponendo che tu abbia l’impianto di illuminazione di 1000 lumen e un acquario di 100 litri:

1000 lumen : 100 lt = 10 lumen/litro

Variabili da inserire nel calcolo dei lumen per la corretta luce in acquario

Ricorda che l’altezza influenza, in modo direttamente proporzionale, la quantità di energia luminosa necessaria a raggiungere il fondo della vasca. 

Staffa per l'illuminazione dell'acquario d'acqua dolce
Supporto per lampada acquario

Se la tua fonte di illuminazione è un po’ debole, un riflettore potrebbe aiutarti a intensificare e a indirizzare la luce

Se invece hai necessità di una luce meno intensa ma hai regolato la fonte luminosa già al minimo, potresti posizionare la lampada o il led in una posizione più alta.

In questo, potrebbe esserti utile, in particolar modo per gli acquari aperti, la staffa di supporto lampada della Tutoy.

Conclusione e ringraziamenti

Una guida lunga e corposa che però ti ha chiarito ogni dubbio per non sbagliare nulla nella scelta della lampada per acquario migliore.

Abbiamo visto tanti aspetti importanti che riguardano le luci per acquario e spero di non averti annoiato.

Ringrazio i miei amici acquariofili non solo di facebook, per il grande regalo dello scambio di esperienze ed emozioni che mi aprono la mente aiutandomi a sbagliare il meno possibile.

Ringrazio le autorevoli fonti web in lingua inglese che mi hanno aiutato a verificare molte informazioni presenti in questa guida.

E ringrazio te per il tempo e la fiducia.

Se hai bisogno di una mano con il tuo acquario non esitare a richiedere una consulenza personalizzata.

Buona passione, vecchio o nuovo amico!

La mia firma

POST CORRELATI

CONDIVIDI IL POST

2 risposte

  1. I complimenti saranno inutili ma i ringraziamenti sono infiniti e doverosi per tanta professionalità, precisione e impegno messi non solo in questa guida ma anche per tutto il resto.

    1. Ci sono tante altre cose che posso e voglio imparare e condividere. I tuoi complimenti sono invece molto utili. Essere apprezzati per ciò che si fa è un incentivo importantissimo per continuare ad impegnarsi. Grazie a te per le belle e motivanti parole!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ciclidi e Assistenza Differenti per  Passione!

Aiuto personalizzato pre e post acquisto

Video, foto, schede e approfondimenti

Consulenza privata 1 a 1

Per un aiuto personalizzato, ti consiglio di dare un’occhiata al mio servizio di consulenze private 1 a 1.
Un ottimo modo per ottenere subito risposte dirette alle domande per il tuo caso specifico.

Se hai problemi non lasceremo nulla di intentato e ci assicureremo di fornire le soluzione alla tua preoccupazione.

Se stai iniziando da zero creeremo insieme un acquario bello e armonioso prevenendo ogni grattacapo futuro.

Con la fotocamera potrai mostrarmi il tuo acquario, l’attrezzatura o i pesci specifici che potrebbero causarti problemi o potrebbero averne.
In più, potrò mostrarti le mie vasche per rendere più semplici le istruzioni che ti darò.

Online, come in questo sito e tutti i canali social di Cichlidream, puoi imparare tutto da solo e GRATIS!
Ma a volte la comunicazione 1 a 1 può essere molto più chiara, precisa e veloce per le tue domande più specifiche.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 0 Media: 0]

Il guadagno che posso ricevere dagli acquisti idonei da Amazon in qualità di Affiliato non influisce sul prezzo del prodotto.

TRASFORMA IL TUO ACQUARIO IN UN ANGOLO DI PARADISO

Ti invierò la guida direttamente al tuo indirizzo email. Inseriscilo qui sotto e accedi alla guida.